Ufficio Distrettuale dei Servizi Sociali
Carmela Linfazzi - 095/900609

CONTATTI
095/900609 - 095 900614
Mail: servizisociali@comune.lentini.sr.it

RICEVIMENTO AL PUBBLICO
Martedì dalle ore 16,00 alle ore 18,00
Giovedì dalle ore 10,00 alle ore 12,00

L’ufficio riceve il pubblico per il Progetto Home Care Premium (Programma 2017) nei giorni di:
Lunedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00;
Mercoledì dalle ore 15,00 alle ore 18,00.

SERVIZI EROGATI
Svolge le funzioni dell’istituendo Ufficio di Piano, adempiendo alle seguenti attività:
- raccordo tra i referenti delle varie aree sociali e sanitarie per l’integrazione socio- sanitaria (Comuni e ASP);
- raccordo con terzo settore nelle fasi di concertazione per la programmazione dei PdZ e nella fase di erogazione dei servizi con l'accreditamento;
- elaborazione predisposizione e stesura dei Piani di Zona e dei Piani Anziani e Infanzia per il 1° e 2° riparto di cui ai fondi PAC;
- supporto al Comitato dei Sindaci, al Gruppo Piano e per ogni tipo di concertazioni con istituzioni, OO.SS., con il terzo Settore;
- supporto ad attività di gestione e attuazione dei Piani;
- coordinamento con la programmazione distrettuale sanitaria con l'ASP;
- progettazione di servizi specifici del Programma attuativo annuale comprensivo del piano per la non autosufficienza ( bonus Socio Sanitario, SLA, Disabili Gravissimi, Home care Premium, Vita Indipendente, Implementazione ADI);
- elaborazione e stesura di protocolli di intesa, Accordi di programma, Regolamenti, e della documentazione ai fini dell'accesso ai servizi e per l'erogazione degli stessi attraverso tramite i buoni voucher;
- elaborazione e stesura della documentazione per l'accreditamento ai fini della costituzione del Catalogo di offerta, la predisposizione del tariffario (analisi dei costi) e la regolazione dei rapporti con gli enti del terzo Settore;
- svolgimento di attività: come la raccolta ed elaborazione dati e statistiche, la compilazione di questionari e di comunicazioni ai vari Enti (Ministeri, Regione, INPS, Istat, ASP, ecc..);
- definizione e gestione di percorsi di formazione comuni tra servizi dell’ambito distrettuale;
- promozione e organizzazione attività formative con particolare riferimento all’integrazione socio sanitaria;
- attività di formazione dei care giver familiari e degli operatori delle Cooperative accreditate;
- gestione delle procedure di accreditamento di terzi ed ASP in materia di servizi welfare: stesura contratti con soggetti accreditati, verifica periodica, revisioni e rapporti con soggetti accreditati;
- predisposizione e gestione delle procedure relative alle autorizzazioni al funzionamento delle strutture del sistema in accreditamento- predisposizione controlli e verifiche;
- progettazione, coordinamento e gestione dei processi e degli atti amministrativi a supporto della gestione dei servizi, per l’implementazione delle progettualità e degli studi di fattibilità anche di natura economica, rivolti a famiglie, minori, adulti, anziani, diversamente abili, avvalendosi delle risorse umane, economiche, strumentali assegnate;
- gestione e predisposizione degli strumenti di natura giuridico, contrattuale, amministrativa ed economica per regolare i rapporti con i soggetti fornitori dei servizi (soggetti “accreditati”, convenzionati, aggiudicatari) e con gli Enti ed Istituzioni coinvolte in Accordi di Programma, Protocolli d’intesa, Patti di accreditamento;
- predisposizione gare d’affidamento, capitolati d’oneri, convenzioni, lettere commerciali ecc.;
- predisposizione, monitoraggio e rendicontazione del Bilancio distrettuale e controllo costante degli andamenti del bilancio;
- gestione delle attività di fatturazione, nonché sviluppo delle attività legate al controllo di gestione della spesa;
- monitoraggio degli indicatori di efficacia, efficienza ed economicità;
- coordinamento di tutte le attività economico finanziarie connesse alla realizzazione di progetti finanziati con fondi esterni (Regione, Provincia, Ministeri ed altri enti istituzionali, UE, ecc.), predisposizione dei budget di finanziamento, realizzazione di tutti gli atti giuridico-amministrativi, monitoraggio e rendicontazione, anche in collaborazione con altri settori dell’amministrazione comunale.

Sportello Home Care Premium (Programma 2017)

Con riguardo al Progetto HCP ( Programma 2017 ), in sintesi si definisce quanto segue:
- la Coordinatrice del progetto distrettuale HCP svolge funzioni di Responsabile del servizio curandone ogni fase programmatoria, organizzativa, di erogazione e di supervisore delle attività. Sovrintende a tutte le attività progettuali, verificando adempimenti tecnici e amministrativi, di gestione della spesa, di coordinamento e di gestione del personale. E’ componente della Commissione Mista composta da funzionari INPS e del Comune. Pubblicizza e relaziona sul progetto in ogni tavolo di concertazione distrettuale e locale e in ogni contesto dedicato alla formazione;
- gli Operatori di Sportello svolgono funzioni di front-office garantendo in orari extra lavorativi l’apertura al pubblico con informazioni e risposte in loco e telefoniche.
L’attività comprende momenti di front-office: accoglienza, informazione, caricamento in banca dati di richieste, colloqui, supporto ai richiedenti e di back-office inerenti a servizi prettamente amministrativi, di segretariato sociale, di verifica della documentazione e di rendicontazione gestionale del progetto.
- i Case Manager operano all’interno dello Sportello Sociale, garantendo un’azione di orientamento non solo rivolta ai familiari e agli stessi assistiti ma anche all’intera comunità perseguendo obiettivi di welfare locale di rete. Nello specifico redigono i Piani Assistenziali Individuali a seguito della valutazione del bisogno assistenziale, monitorando il servizio mensilmente e inserendo i dati del Piano nella piattaforma INPS.
Si declinano di seguito le funzioni:
- organizzazione del servizio in termini di personale interno (formazione gruppo di lavoro) e dei punti di accesso nel DSS49 per i cittadini;
- attivazione dello sportello telefonico con numero dedicato;
- front office con l’utenza, informazione ai cittadini sui requisiti per accedere al servizio;
- colloqui di orientamento finalizzati alla presentazione dell’istanza e per accedere alle prestazioni principali e integrative;
- valutazione bisogno assistenziale dei richiedenti, visite domiciliari;
- elaborazione Progetti individualizzati e caricamento dati in piattaforma INPS;
- corrispondenza con INPS e colloqui utenti o loro familiari;
- presa in carico degli utenti;
- monitoraggio del servizio mensilmente con conferma in piattaforma;
- rendicontazione trimestrale dei servizi, controllo sulle fatture e contabilità dei costi gestionali delle prestazioni integrative e della gestione organizzativa;
- supporto per documentazione fatture alle ditte erogatrici;
- predisposizione atti propedeutici per l’avvio delle prestazioni integrative: determina; accertamento in entrata, relazioni di attestazione del servizio, patti di accreditamento ditte iscritte all’Albo distrettuale; manifestazione di interesse, predisposizione avviso utenti, verbali e supporto comitato Sindaci;
- valutazione e monitoraggio dello stato di bisogno del beneficiario;
- rendicontazione delle attività rese.


http://www.comune.lentini.sr.it/servizi_sociali/dss/index.htm