Servizio 6 - Certificati telematici

In questa sezione è' disponibile il servizio aggiuntivo di certificazione anagrafica e di stato civile “online“ in modalità telematica attraverso il Portale dei Servizi Demografici del comune di Lentini (https://lentini.comune-online.it/web/servizi-demografici).
Quindi senza doversi recare allo sportello degli uffici comunali è possibile avere il proprio certificato seduti comodamente a casa. Per accedere bisogna essere in possesso della SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o della CIE (Carta di Identità elettronica).

Con l'entrata in vigore delle disposizioni della Legge 183/2011 (cosi detta legge di stabilità 2012) le certificazioni rilasciate dalla Pubblica Amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati, da tale data i cittadini richiedono solo certificati destinati a soggetti privati (banche, assicurazione, associazioni ecc..). Nel certificato è apposta la dicitura “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati di pubblici servizi”.

Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalla dichiarazione di cui agli art.46 e 47 del DPR 445/2000. Per questo motivo ogni cittadino quando si rivolge ad una Pubblica Amministrazione o a un gestore di pubblici servizi deve presentare una semplice dichiarazione di autocertificazione.

I certificati possono essere rilasciati in esenzione dall'imposto di bollo, per i casi elencati nel D.P.R. 642/72, o in bollo. In quest'ultimo caso è necessario acquistare la marca da bollo e inserire nella compilazione del form la data di acquisto della marca e il codice in essa contenuto. Una volta stampato il certificato apporre la marca nello stesso.

I certificati riguardanti la residenza, lo Stato di Famiglia degli iscritti all'anagrafe nazionale possono essere rilasciati a chiunque ne faccia richiesta, previa identificazione. Così come è previsto dall'art.33 del Regolamento Anagrafico della popolazione residente (DPR 30 maggio 1989, n.23 - pubblicato G.U. n.132 dell'8/6/1989).
Clicca QUI e procedi con la formazione del certificato.